Presentazione delle linee guida alla conoscenza e alla conservazione del patrimonio architettonico montano rurale della Valle Trompia.

FORNO FUSORIO DI TAVERNOLE SUL MELLA - 31/05/2019

Venerdì 31 Maggio, al Forno Fusorio di Tavernole Sul Mella, verranno presentate le “Linee Guida per la conservazione preventiva e programmata del patrimonio architettonico montano della Valle Trompia”.

 

L'azione “Mappatura e valorizzazione del patrimonio edilizio identitario”, inserita nel programma Attivaree - Valli Resilienti, finanziato dal Fondazione Cariplo, ha portato all'individuazione e all’analisi dal punto di vista architettonico di malghe e cascine in Alta Val Trompia, in quanto edifici di interesse storico e identitario, con caratteri costruttivi e tipologici tradizionali che testimoniano

l’attività economica rurale che vi si svolgeva (e talvolta ancora oggi si svolge).

 

Il percorso di analisi ha compreso specifici rilievi riguardanti le tecniche costruttive tradizionali utilizzate nei diversi elementi architettonici (murature, archi, volte, solai, coperture, pavimentazioni, intonaci, tinteggiature, opere di finitura..). E’ stato inoltre condotto uno studio dei materiali costruttivi, con particolare attenzione a quelle tradizionali ed all'uso di materiali che appartengono a filiere locali.

E’ stato quindi prodotto un catalogo delle tecniche costruttive e dei materiali utilizzati e relative situazioni di degrado, corredato da schemi e fotografie, che ripotano anche le corrette modalità di restauro.

 

Venerdì 31/05/2019 verrà presentata la fase finale di questo studio, condotto dall’Università degli Studi di Brescia – DICATAM sia su dati di archivio e cartografie storiche e attuali, sia con sopralluoghi puntuali sul territorio, ed ha portato alla definizione di buone pratiche per la corretta ristrutturazione e conservazione di questa tipologia di edifici.

 

Il Convegno di presentazione delle Linee Guida viene svolto con il patrocinio dell'ordine di Architetti, Ingegneri, Geometri ed Agronomi Forestali della Provincia di Brescia: sono previsti crediti formativi per i partecipanti.

 

Il Convegno è rivolto a :

  • Operatori nell’ambito edilizio e progettuale (maestranze, imprese edili, ingegneri e architetti, geometri).
  • Amministrazioni comunali e tecnici comunali, che saranno chiamati ad adeguare i propri vincoli operativi al risultato dello studio delle buone prassi di conservazione.
  • Membri delle commissioni del paesaggio

 

Per informazioni vedere la locandina allegata.